fbpx

Come far funzionare il profilo LinkedIn a costo zero?

Quale mentalità devi avere per capire LinkedIn

Pensa a LinkedIn come uno strumento che ti permette di raggiungere persone lontane o vicine, che sono dentro le loro aziende.

Pensa a lui come ad un veicolo di informazioni che, se lette dai tuoi futuri clienti, potranno portarli a chiederti un appuntamento commerciale.

Pensa anche a quante informazioni puoi ottenere da persone che non sono i "decision maker" (chi ti firma il contratto).

Bene hai già tre risultati sicuri da ottenere su LinkedIn.

Cosaaaa?
Mi stai dicendo che invece credevi che LinkedIn fosse un un database di nomi da contattare selvaggiamente?  Oppure ad un social media dove mandare messaggi privati per "chiedere se sono interessati ala tua offerta?", così giusto per non perdere tempo tu e il tuo cliente...

Ecco, forse adesso la tua mente sarà più aperta ad accogliere i prossimi paragrafi, prendi appunti e metti in pratica mi raccomando.

Come scrivere il profilo migliore per te

Scrivilo per chi lo dovrà leggere.
Si capisce che lavoro fai? Che tipo di esperienza hai maturato? Quale percorso hai fatto per arrivare dove sei?

Se la risposta è si e non l'hai data te, ma una persona che lo sta guardando senza averti mai conosciuto, ottimo, hai raggiunto il tuo risultato.

In caso negativo, dovrai capire che tipo di persone dovranno leggerlo (il tuo target), con quali obiettivi (quale prodotto/servizio acquisteranno),  cosa è più importante evidenziare, perché fai quello che fai (la tua missione/passione).

Non sai rispondere a queste domande? Allora vuol dire che non hai mai fatto un piano di business per la tua azienda. Non posso farci nulla, ti consiglio di chiamare un business coach, scrivimi, potrò consigliarti.



Come trovare contatti da trasformare in su LinkedIn

Un contatto non è altro qualcuno che è consapevole o inconsapevole del bisogno relativo al tuo prodotto/servizio.

Per consapevole intendo chi conosce i suoi bisogni, sa che senza un avvocato non potrà vincere quella causa, sa che avrà bisogno di chi ha già lavorato per quel tipo di clienti, avrà le sue metriche per giudicarti.

Per inconsapevole, invece per me comprende tutte quelle persone che hanno un problema ma o non l vedono oppure non sanno che si può risolvere.

Puoi fare due cose, la prima è creare un elenco di aziende da acquisire e contattare una o più dipendenti, creando successivamente un rapporto colloquiale che porti all'invio di un articolo/pdf, che prepari il contatto ad un appuntamento commerciale. Stai scaldando il contatto.

Qui mi fermo.
Hai il cliente, ora chiudi il tuo contratto come preferisci e non dimenticarti che anche gli stessi clienti possono rimanere in contatto con te anche nel periodo post vendita (gli vorrai vendere altro nel tempo vero?).


Come monetizzare la tua rete di business con LinkedIn

Monetizzare è una bella parola. Spesso abbiamo dei tesori nascosti. Una rubrica telefonica con collegamenti al nostro futuro cliente che non vediamo.

Te lo dico subito: è impossibile ricordarsi se il tuo ex collega ha una figlia che lavora nell'azienda che vuoi acquisire come cliente.... a meno che tu non lo abbia scritto in un documento che mappa tutta la tua rete di conoscenti.

Guarda la foto qui sotto, è l'esempio di un foglio di calcolo che può fungere da gestionale per i tuoi clienti.

Quando lavori su LinkedIn dovrai aggiornare il tuo gestionale oppure un foglio simile a questo, dove indicare tutti i passaggi ed i dati che vorrai conservare del tuo contatto da trasformare in cliente.

Nel riquadro rosso trovi alcune voci che identificano i passaggi del tuo percorso di acquisizione clienti dopo aver chiesto la connessione ai tuo contatti LinekdIn:

  • invio della risorsa (articolo, pdf, ecc.);
  • fissata 1° call conoscitiva;
  • invio del preventivo via email;
  • il cliente richiede maggiori info;
  • accordo concluso;
  • upsell;
  • ecc..

Questo è un buon modo per controllare il flusso di informazioni, quindi niente più ansia perché i tuo dipendente sta utilizzando il suo account personale (che nel tuo cervello significa " mi sta rubando i clienti").

Torna ad immaginare, invece che 3 commerciali in giro per la città, che contattano a freddo 5 clienti al giorno, avrai 3 commerciali che la mattina si creeranno gli appuntamenti su clienti caldi per il pomeriggio.

Oppure nel migliore dei casi, avrai qualcuno che troverà i contatti giusti ed invierà i tuoi migliori commerciali al cliente caldo, consapevole ed informato su come potrai aiutarlo.

Immagina l'ultima volta, di acquisire clienti che fino ad oggi ti hanno chiuso la porta in faccia, grazie a LinkedIn, perché i muri di diffidenza sul web diventano muretti, se parli con le persone giuste che possono indicarti la persona chiave che firmerà il tuo contratto.

Puoi ottenere una referenza verso l'ufficio acquisti dal reparto marketing, o da un tecnico e tutto con pochi messaggi, grazie ad una strategia commerciale chiara, delineata e con delle azioni misurabili da compiere.

Contatti

Se vuoi comprendere meglio come utilizzare i Social Media per la tua professione, contattami per ricevere maggiori informazioni.

SEGUIMI sui SOCIAL

Copyright Valentina Vandilli (2019) -  Tutti i diritti sono riservati - P.IVA: IT 12694421004