fbpx

Le 5 strategie LinkedIn che (forse) non conoscevi

Valentina Vandilli
LinkedIn Expert
Ph. Bruce Mars

Ti sei mai chiesto come potresti ottenere di più dal tuo profilo LinkedIn? Sei sicuro di utilizzarlo al massimo delle sue potenzialità?

Il tuo tempo è prezioso e quindi ho pensato di darti alcuni consigli per aumentare l’efficienza della tua strategia di marketing riducendo al contempo l’energia da dedicarci.

Ecco quindi alcune strategie poco conosciute, ma utilissime e molto facili da usare.

Utilizza la ricerca booleana

Nel campo di ricerca avanzata di LinkedIn è possibile aggiungere o eliminare parametri specifici: in questo modo la ricerca di potenziali contatti sarà molto più mirata e ti permetterà di trovare esattamente l’esperto che stai cercando.

Poniamo il caso che tu voglia trovare un esperto di contrattualistica internazionale e hai usato queste come parole chiave. Il risultato della ricerca ti mostrerà chiunque abbia le keywords contrattualistica e internazionale nel proprio profilo anche se si trovano separate: aggiungendo le virgolette prima e dopo “contrattualistica internazionale” si restringono i risultati solo ai profili che hanno queste due parole associate insieme. Per ottenere un risultato ancora più mirato, è possibile aggiungere alla ricerca “contrattualistica internazionale” i termini AND, OR, NOT aggiungendo ulteriori specifiche (es. “contrattualistica internazionale” AND “brevetti”).

Presenta al meglio i tuoi servizi

Gli esperti di LinkedIn approfittano della possibilità di mettere in risalto singoli servizi prestati presso il medesimo committente con la funzione di raggruppamento.

Per far ciò, vai nella tua sezione Esperienza e clicca sull’icona + in altro a destra per aggiungerne una nuova, inserendo la descrizione nel campo Qualifica.

Devi indicare la società per cui lavori nel campo Azienda e inserire sempre le medesime date di inizio e di fine, avendo cura di spuntare la casella Attualmente ricopro questo ruolo e deselezionando i riquadri Aggiorna il mio settore e Aggiungi il mio sommario.

Esponi la tipologia di servizio nel campo Descrizione e sfrutta la possibilità di allegare varie tipologie di file multimediali (immagini, video, PDF).

Puoi approfittare di questa strategia per tutti i servizi che vuoi, ma attenzione a non lasciarti trasportare: attieniti a quello che vuoi effettivamente mettere in risalto.

Non spingere i tuoi clienti verso la concorrenza

Quando si visita il profilo LinkedIn di un potenziale cliente, è sempre visibile la sezione Persone che potresti conoscere sul lato destro della pagina.

Questa funzione è molto utile quando sei tu che stai cercando potenziali contatti con cui collegarti, ma, al contempo, consente ad ogni possibile cliente che visita il tuo profilo LinkedIn di vedere una lista dei tuoi concorrenti.

Un vero esperto di LinkedIn sa bene che “ogni lasciata è persa” e quindi bisogna fare in modo che i tuoi visitatori non lascino la tua pagina aziendale LinkedIn per approdare a quella della concorrenza.

Vai nella pagina Impostazioni e Privacy, clicca su Preferenze account nell’area di navigazione in alto a sinistra e clicca su Preferenze sito: in questo elenco, individua Gli utenti che hanno visualizzato questo profilo hanno anche visualizzato e assicurati che sia impostato su No.

linkedin suggerimenti connessioni

Parla (e scrivi) come mangi

È già abbastanza difficile ottenere l’attenzione del tuo cliente ideale di questi tempi.

Quando riesci ad ottenerla, non sprecarla comunicando tramite messaggi robotici o post “preconfezionati”.

Per ovviare a questa eventualità, ti suggerisco un trucco: parla ad alta voce! Simula di avere una conversazione con una persona reale, annota il tuo discorso su di un qualunque supporto et voilà, il post è servito.

Il segreto è scrivere come parleresti se il tuo potenziale pubblico lo avessi di fronte, sprigionando la tua autenticità ed unicità.

Invia messaggi vocali

Uno dei modi migliori per tessere relazioni con i tuoi contatti è quello di personalizzare la comunicazione.

L’app di LinkedIn offre la possibilità di inviare messaggi vocali personalizzati alle tue connessioni di 1° grado: con questa funzione è possibile registrare e inviare messaggi vocali della durata massima di un minuto.

I messaggi vocali LinkedIn, ti permettono di comunicare a voce con i tuoi contatti, il che li aiuta a conoscerti, apprezzarti e fidarsi di te.

Far precedere alle call commerciali i messaggi vocali, ti consente inoltre di comunicare più agevolmente col destinatario che, se impegnato, potrà ascoltare e rispondere al tuo messaggio quando ne avrà il tempo.

Usa LinkedIn come un vero esperto

Le strategie che ho condiviso sono spesso trascurate, nonostante siano incredibilmente efficaci.
Inizia ad utilizzare queste cinque strategie ed espandi la tua rete.

Vuoi conoscere le strategie perfette per il tuo profilo LinkedIn o Pagina Aziendale?
Prenota subito una call gratuita di 15 minuti.

Se vuoi continuare a capire come funziona LinkedIn, leggi il mio articolo sulle scomode verità su LinkedIn, algoritmo, conversioni e marketing relazionale.

Ricevi gli aggiornamenti su questo blog

SEGUIMI sui SOCIAL

Copyright Valentina Vandilli -  Tutti i diritti sono riservati - P.IVA: IT 12694421004